I ravioli resistono al bollore?

Primo esperimento di pasta ripiena. La macchinetta “nonna papera” di mia madre riemersa dal lungo letargo in cui era caduta anni fa, le mani nella farina, il ripieno da metterci (una super spigola non di allevamento cotta al cartoccio con le arance, perchè noi ci trattiamo bene), il tocco un po’ azzardato di utilizzare il timo portato dal Libano, la bottarga grattugiata alla fine.

e soprattutto un grande dubbio, che accompagna la preparazione, e che non mi abbandona: ma non si apriranno appena entreranno a contatto con l’acqua bollente?

la risposta è: no! per una sorta di magia alchemica, la pasta non si scolla e resiste. Evviva i ravioli!

g.